SCU 2022-2023: Progetto AniMO

Nell’ambito del Servizio Civile Universale 2022/2023, Acea Odv mette in campo il progetto AniMO – Animare per Mobilitare che promuove azioni culturali per la sostenibilità ambientale e la rigenerazione urbana, si rivolge in particolare al contesto dell’area Metropolitana della Città di Milano, con particolare attenzione e intervento su alcune aree periferiche della città (Lorenteggio-Giambellino, Adriano-Via Padova, Corvetto-Chiaravalle-Porto Di Mare, Qt8-Gallaratese, Niguarda-Bovisa.), il Municipio 8 (Paolo Sarpi, Fabbrica del Vapore, Cenisio), il Municipio 9 (quartiere Isola) e l’area Nord Milano. Il progetto è parte del programma “Agire X Tutelare: azioni condivise di pratiche sostenibili di sviluppo e consumo”.

Obiettivi di AniMO

L’Obiettivo principale del progetto è cambiare la percezione e la consapevolezza della gravità del cambiamento climatico in ambito locale e metropolitano e la necessità di diffondere e sviluppare azioni di contrasto ai cambiamenti climatici e rigenerazione urbana a base culturale.

Con AniMO si intende quindi valorizzare e avviare, attraverso un processo generativo e partecipativo, la sperimentazione di nuovi saperi, pratiche e linguaggi in grado di restituire alla questione ambientale la sua importanza collettiva, pubblica, sociale e emotiva. Utilizzando come strumento la diffusione di pratiche artistiche, creative, culturali che generalmente non si occupano di “clima”

ma possono rappresentare nuove frontiere per la socializzazione delle tematiche ambientali contribuendo alla costruzione di un vocabolario pubblico e alla produzione di nuovi saperi e spazi sperimentali per la generazione di nuove azioni educative, comunicative, di mitigazione e resilienza.

Intendendo la cultura come fattore chiave dei modelli di sviluppo alla base di alcuni processi antropici della attuale crisi climatica e delle relazioni uomo-ambiente, la stessa può divenire strumento di lavoro per la produzione di nuove prospettive e la trasformazione dei modelli culturali che generano fenomeni di diniego o di incomprensione rispetto al problema e che quindi orientano i comportamenti personali e collettivi.

Come ?

Per raggiungere questi obiettivi ci si impegnerà in primis a generare spazi pubblici e condivisi di incontro e formazione alternativa per la cittadinanza, rivolti alla socializzazione e condivisione delle tematiche relative ai Cambiamenti Climatici in ambito urbano. Si tenterà inoltre di favorire l’attivazione e il coinvolgimento dei diversi attori sociali (cittadini, istituzioni, scuole, professionisti, associazioni) in azioni condivise di rigenerazione urbana e contrasto alle emergenze ambientali in ambito urbano.

Come candidarsi:

Come riportato sul sito ufficiale del Servizio Civile, sarà possibile fino alle ore 14.00 del 26 gennaio 2022 presentare domanda di partecipazione al Bando per la selezione di 46.891 operatori volontari del Servizio civile universale. I progetti, che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio nazionale e all’estero, sono rivolti ai giovani tra i 18 e i 28 anni.

Per partecipare al Bando gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Cos’é il Servizio Civile Universale?

Il servizio civile universale è un’esperienza di impegno a favore della comunità che si realizza attraverso delle attività da svolgere per un anno all’interno di un ente pubblico o privato non profit. Possono partecipare tutti i giovani tra i 18 e i 29 anni non compiuti con cittadinanza italiana, europea o extracomunitaria (in regola con il permesso di soggiorno).

Il periodo di servizio civile universale permette ai giovani di affiancare gli operatori dell’ente ospitante e di sviluppare nuove abilità e competenze utili anche per il futuro inserimento lavorativo.

Sono previsti due percorsi di formazione all’interno di ogni progetto e alla fine del percorso si riceve un attestato di servizio e un attestato di competenza.

Il periodo di servizio civile può essere riconosciuto come tirocinio universitario e può dare punteggio nei concorsi pubblici (se questi lo prevedono). Ogni giovane inserito in un progetto di servizio civile riceve 439,50 € al mese.

Per saperne di più sulle modalità di iscrizione visita il sito ufficiale del Servizio Civile Universale.

Acea odv (già Onlus)

CF 97244310153
Via F. Confalonieri 3 20124 Milano

aceaodv@gmail.com
+39 02 8425 9130

Privacy

Seguici
Dove trovarci
Acea odv -